LE 7 VIE DI FUGA AGLI ERRORI DEL TUO LEGAL MARKETING

La Guida essenziale per il Marketing dell'avvocato –>

FARE LE SCELTE SBAGLIATE E' PEGGIO CHE NON FARE LE SCELTE GIUSTE

LA DOMANDA ALLORA E': QUALI SONO GLI ERRORI PEGGIORI DEL TUO LEGAL MARKETING?

1. Non aver definito cosa vuoi dal tuo marketing per farti raggiungere

Questo è lo scoglio numero uno di quasi tutte le campagne marketing. Avete la garanzia di fallire se non decide e in anticipo che cosa desiderate ottenere dalla vostra campagna. Senza formulare le priorità da conseguire ed i fattori critici dell'iniziativa di marketing non si sarà mai in grado di misurare il successo o il fallimento, e se non si può misurarlo, come potrete sapere se il vostro limitato budget per il legal marketing è stato ben speso?

Consiglio pratico: Questo accadra di sicuro se direte di sì a una chiamata di un giornale che ha un pò di spazio per "pubblicità last minute", ma dove voi dovete accettare di pubblicizzare "oggi” o lo studio della porta accanto vedrà offrirsi la medesima proposta. Lasciate che facciano e potrete avere l'ultima risata!

2. Cercare di accontentare tutti

Il marketing ottiene il miglior risultato possibile quando si ha chiaramente definito il vostro target e parlate con i clienti in una lingua che possono chiaramente capire. In diritto commerciale, potreste scoprire che si lavora meglio con alcuni settori di attività o, in diritto civile, che le famiglie sono il vostro miglior pubblico. Quando avrete preso atto di questo, tutti i contenuti del vostro marketing potranno essere orientati per riflettere al meglio questa conoscenza e offrire un rendimento ottimizzato del vostro investimento.

Consiglio pratico: Rivedere le liste dei vostri attuali  clienti per i vari settori di specializzazione e così vedere se emergono dei trend di cui tener conto.

3. Comunicare troppo o troppo poco

Con gli avvocati si tratta sempre, di solito, del primo problema. Se si dispone di un database clienti si deve fare ciò che fa ogni azienda di enorme successo, ovvero comunicare con esso e vendere di più i vostri servizi. Guarda Clifford o Ansaldo quantie e-mail mandano ai loro clienti? Almeno una volta alla settimana, di norma due volte.

So che una delle preoccupazioni che gli avvocati hanno è che questo possa spaventare i loro clienti. Questo però non vero. Se i clienti non vogliono leggere le vostre email o un vostro messaggio di marketing , essi sceglieranno di non farlo. Questo non impedirà loro di utilizzare il vostro servizio di nuovo, ma di sicuro per primo penseranno al vostro nome quando avranno bisogno di assistenza legale.

È vero che gli avvocati possono avere difficoltà a comunicare con i propri clienti una o due volte alla settimana, ma una volta al mese dovrebbe essere molto facile.

Consiglio pratico: è 10 volte più facile vendere più servizi ai clienti esistenti di quanto lo sia acquisirne di nuovi. Quindi: iniziare a parlare al vostro database clienti ora prima che lo faccia qualche vostro collega.

4. Il mancato utilizzo un vostro spazio Marketing non a pagamento

Quando un cliente attende nei vostri locali è un lettore in cattività. Cosa state facendo per comunicare con lui, adesso?

I vostri clienti dovrebbero avere una scelta di materiali di marketing da leggere (vedi sotto), ad esempio alcuni fogli di istruzione informazioni delle vostre varie specializzazioni in quache branca del diritto, o leggere messaggi pubblicitari sulle vostre finestre degli uffici e sulle pareti interne. Lo state facendo?

Suggerimento pratico: Rimuovere tutti i materiali che non riguardano la vostra specializzazione. Mentre è una buona idea sostenere gli enti di beneficenza, farlo con il surplus dei vostri profitti migliorerà la vendita dei vostri servizi ai clienti esistenti e questo si farà con l'esibizione della depliantistica in materia di beneficenza in reception (come un sacco di avvocati già fanno).

5. Non avere una brochure per sostenere la vostra Marketing Communication

Molti avvocati sembrano credere che gli opuscoli sono una spesa di cui si può fare a meno.

Questo è un errore fatale. Le banche fanno i dépliant per ogni servizio che offrono?

Le compagnie di assicurazione di produrre opuscoli lo fanno per le polizze auto e e per quelle assicurative della casa?

Forse glieli hanno preparati i propri servizi legali al momento di entrare nei mercati di massa?

Sì, certo che lo fanno. E sì ancora, glieli ha preparati il loro ufficio legale.

Se un domani avrete un contenzioso con una compagnia di assicurazioni e un cliente visiterà il sito web della compagnia di assicurazione e troverà una loro brochure, quando poi verrà dall'avvocato locale per vedere come farsi aiutare sentirà che manca qualcosa quando non troverà brochure "preparate per aiutarlo” a prendere la sua "decisione informata " su quale servizio legale necessità.

Suggerimento pratico
: Se non avete alcun opuscolo, preparatene almeno uno per quella pratica in arrivo e poi aggiungetene un altro ogni mese fino a quando non avrete almeno due tipi di brochure per ogni servizio giuridico offerto.

6. Non avere un sito web, o averne uno terribilmente superato (medievale)

Molti avvocati continuano a non capire la forza del sito web. Per piacere lasciatevi aiutare: se non si ricevono almeno 20 nuove richieste di informazioni dal vostro sito ogni mese state facendo qualcosa di sbagliato! Sì, è così semplice, ci sono avvocati vincenti il cui lavoro è superiore a quello che possono gestire on-line (Sgromo). Se non lo state facendo anche voi, il vostro sito non funziona.

Suggerimento pratico: richiesta di un professionista web per esaminare il tuo sito e spiegare perché non funziona.

7. Non avere tempo per il marketing – essere troppo impegnati ad aiutare i clienti

Questa è un tema che rappresenta un enorme problema per gli avvocati, e per il loro legal marketing.

Nella maggior parte dei casi, se vi è un obiettivo di marketing da raggiungere e un problema legale concorrente, il marketing perde sempre.

Il problema è che il marketing ha bisogno di un periodo di tempo dove fiorire e offrire risultati eccezionali. È necessario perciò impegnarsi con del tempo/lavoro per far crescere il vostro business come si fa quando si lavora su una causa. Non farlo potrebbe essere fatale non appena l'arena si farà più competitiva.

Suggerimento pratico: mettete da parte almeno un'ora alla settimana da dedicare al tuo marketing ed al suo avvio.

_  _ _ ___ _ _ __ _ _ _ _ __ _ _ _ _ _ _ ___ _ _

Leggi anche "LEGAL MARKETING: IL MEGLIO E’ NEMICO DEL BENE"  per non lasciare che la ricerca della perfezione uccida il  tuo buon legal marketing.

avv. Alberto Vigani

Leave a Reply

*

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player