5 CONSIGLI PER FAR CRESCERE LA TUA PRESENZA SU TWITTER

PERCHE’ I TUOI FOLLOWER NON CRESCONO COME VORRESTI?

Da quando ho scelto di utilizzare Twitter come social network primario mi è stato chiesto da molti lettori di raccontare la mia ricetta per far crescere il numero dei followers.

Oggi ho intenzione di dare alcuni consigli che spiegano  come ho fatto  a far crescere il mio numero di follower su Twitter e oltrepassare negli ultimi mesi la soglia dei 500:

1.  Usa gli altri profili social

Hai un profilo social on-line da qualche parte oltre a Twitter? Se la risposta è un bel si, usalo come trampolino di lancio per il tuo Twitter.

Se si tratta di un blog, puoi scrivere dire che stai usando Twitter in un post e linkarlo ad esso dal tuo profilo e dalle pagine di contatto.

Se sei su Facebook, puoi utilizzare uno dei numerosi strumenti a disposizione per trascinare nel tuo Tweets quello che posti su Facebook. Aggiungilo in firma alle tue e-mail, al biglietto da visita, riportarlo nelle interviste o nei guest post che rislaci o scrivi ….etc. Lo stesso vale con qualsiasi attività on line (o anche offline), che gestisci – linkala alla tua pagina Twitter e fallo sempre (ad es.: “se desideri connetterti con me, il mio feed su Twitter lo trovi qui“.).


2. Tweetta spesso – ma creare spazio per le reazioni

Più sarai attivo su Twitter e maggiori probabilità avrai di trovare qualcuno già su Twitter decida di aggiungerti come follower e seguirti. Ogni Tweet che scrivi arriva sulla Twitter Timeline pubblica – pertanto, aumentando i tuoi Tweet puoi  aiutarti ad apparirvi più spesso.

Attenzione – Tweettare troppo regolarmente, ed in modo poco utile, fa correre il rischio di perdere i tuoi follower. Quello che ho verificato è che ci sono giorni in cui sono più loquace di altri che ci sono momenti in cui sto parlando così tanto che i miei follower non hanno spazio per rispondere.

Twitter può effettivamente creare molta confusione se hai troppi filoni di pensiero che girano in una sola volta, cerca perciò  di attenerti  a un argomento alla volta e crea pause tra i vari filoni per permettere agli altri di interagire.

3. Cerca di essere colloquiale

Oltre a ricevere un buon afflusso di nuovi adepti, quando ho annunciato che stavo usando Twitter mi sono accorto che i giorni in cui ottenevo più nuovi follower erano quelli in cui interagivo con altri utenti di Twitter.

Ogni volta che rispondi a qualcuno, e che questo ti risponde a sua volta, il tuo Twitter account compare nei feed di altri  e ti espone a ulteriori potenziali migliaia e migliaia di altri utenti di Twitter.

Fare domande è forse il modo migliore per ottenere conversazione su Twitter. Prendi 10 persone e fagli una domanda: se anche una sola persona di loro 10 risponde, avrai 10 nuovi adepti. Altrettanto importante è partecipare anche a Tweets di altre persone – rispondi alle loro domande e commenta le loro idee il più possibile.

La chiave di questo approccio è di essere colloquiale e conversazionale su argomenti che interessano ad altri. Per esempio, se fai una domanda molto generale come ‘come si fa il caffè’ otterrai un sacco di risposte – ma ho il sospetto che riceverai più risposte e nuovi follower se la domanda è più rilevanti per la vita delle persone.

Un altro pensiero su ‘l’arte della conversazione su  Twitter‘ è la scoperta che funziona meglio quando non sto parlando di me. A nessuno piace andare in giro con persone che sanno solo parlare di se stessi – trova il modo di ottenere il giusto equilibrio tra il parlare di te stesso e parlare di altri e di argomenti di interesse generale.

4. Distribuisci valore

Usare Twitter a livello personale è divertente e per molti questo è quanto basta – ma se siete interessati a far crescere la vostra influenza con Twitter è necessario fornire ai tuoi followers (attuali e potenziali) una comunicazione di valore. E’ lo stesso principio della crescita di un blog – se aiuti le persone  a migliorare la loro vita, queste sono  in qualche modo più propense a voler fare un pezzod i strada con Te con voi e a saperne di più di quello che hai da dire. Pertanto, le conversazioni su tweet dovrebbero avere ‘materiale’ di un certo livello. Certo ci si può buttare in tweet personali e magari far divertire – ma se non stai fornendo qualcosa di utile alle persone (informazione, intrattenimento, news, istruzione, ecc) probabilmente non ti seguiranno a lungo.

5. Tweetta nei momenti di punta

La settimana scorsa ho monitorato quando mi sono arrivati più nuovi followers su twitter e ho scoperto (come mi aspettavo) che la frequenza di iscrizioni è maggiore durante le ore lavorative. Il

Twittare  in quelle ore aumenta la probabilità di trovare qualcuno come te voi che ti segua,  come vale per te per trovare qualcuno da seguire.

Queste sono alcune delle cose che ho notato dei miei followers di Twitter. Probabilmente dovrei aggiungere che per me non è mai stato realmente uno sforzo. Il mio ultimo suggerimento sarebbe perciò quello di essere semplicemente te stesso e Tweettare dal cuore. Non preoccuparti troppo dei numeri, ma connettiti realmente con i tuoi followers di Twitter già e lascia che il resto venga da sé!

Darren B.

 

Leave a Reply

*

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player