IL RAPPORTO AVVOCATO CLIENTE: COSTRUIAMOLO PER ISCRITTO?

COMUNICAZIONE AVVOCATO CLIENTE: COME IMPOSTARLA?

ECCO UN APPROCCIO NON CONVENZIONALE!

Nella cultura sociale odierna è diffusa l’opinione che l’avvocato sia il soggetto a cui scaricare il problema rappresentato dall’insorgere di un contenzioso.
In parte può essere vero, ma in altra parte è una sciocchezza colossale.

Il momento del conflitto intersoggettivo rientra per certo in una fase patologica dell’esistenza di una persona: nessuno cerca di litigare con qualcuno intendendo quel contrasto come parte essenziale e normale della sua vita. Anzi, la lite è un momento imprevedibile e non voluto.

Tuttavia, quello che i più non sanno, e non vogliono sapere, è che la gestione del conflitto non è interamente delegabile.
Non si può entrare nello studio legale e scaricare sul tavolo dell’avvocato la matassa dei propri problemi e pretendere che lui, con un po’ di fantasia e tanta spregiudicatezza, inventi una soluzione ad hoc, che sia magari anche la più perfetta per le nostre inespresse necessità.

Un contenzioso non è qualcosa che si fa fare a qualcuno, bensì è e non può che essere qualcosa che ci si trova a vivere in prima persona per fatti imprevisti e che può essere vittorioso solo se ben supportati dai migliori tecnici. Si tratta di un percorso che ci permette di scegliere i compagni di viaggio, non una trasferta che si commissione ad un tizio a caso.

Per questa ragione è importante ricordare quanto sia fondamentale il dialogo passo passo fra  cliente ed avvocato: la corretta comunicazione consente all’assistito di trasmettere le informazioni più utili al professionista affinché questi possa intervenire tempestivamente con la massima incisività.

Se mancano i dati su dove andare e cosa fare si otterrà solo una risposta fuori luogo e fuori misura.


Se il tuo avvocato non capisce di cosa hai bisogno non sarà in grado di aiutarti ad ottenere i risultati che desideri.
Insomma, per farla breve, potremmo dire che se non sai dove vuoi andare, chi ti accompagna arriverà da qualche altra parte.

E’ perciò corretto gestire con metodo la comunicazione con il proprio professionista, anche sapendo cosa dirgli e come dirglielo.

Per dare un supporto anche metodologico ho trovato perciò utile fornire un vademecum che spieghi al cliente dell’avvocato come preparare e scrivere il memorandum da consegnare al legale in riepilogo delle vicende dei fatti di causa.

In questi anni ho visto che chiedere ai clienti un loro riepilogo di quanto accaduto è una scelta vincente. la parte si sente responsabilizzata, coinvolta e protagonista della vicenda processuale.  Si evitano malintesi, si fermano i ricordi e, facendo scrivere un racconto, si raccolgono particolari che altrimenti sfuggirebbero.
Per converso, l’avvocato diventa qualcuno con cui si è formalizzato il rapporto all’interno di quanto focalizzato nel racconto, non si ondeggia più in alto mare ma si va in cerca di un approdo determinato senza aspettarsi una crociera ai Caraibi.
In altre parole, Tu prendi sul serio il cliente, Lui prende sul serio Te: il tutto, nel perimetro di quello che ci si è raccontati. Si tratta anche di qualificare positivamente il rapporto e dare dei contenuti unici: se la sua storia diventa protagonista, lo sarà anche il rapporto con il legale che la conosce davvero!

Avv. Alberto Vigani

Ecco l’oramai III° release del mio Vademecum “Come scrivere il memorandum per il tuo Avvocato”:

One Response to “IL RAPPORTO AVVOCATO CLIENTE: COSTRUIAMOLO PER ISCRITTO?”

  1. GiuseppeSem says:

    In questo articolo si ha la possibilità di apprendere la regolamentazione in materia di parcelle relative alle prestazioni degli avvocati e la normativa che regola gli accordi tra assistito e legale di fiducia. Sicuramente molto interessante dal momento che ha introdotto delle regole che sino a qualche anno a dietro erano impensabili, come ad esempio le percentuale sul valore dell’affare o su quanto si prevede possa giovarsene non soltanto a livello strettamente patrimoniale, il destinatario della prestazione.

Leave a Reply

*

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player