COME CAPIRE IL TREND DEL RAPPORTO AVVOCATO CLIENTE?

COME SI COMPORTA L’AVVOCATO NEL METTERSI IN RAPPORTO CON IL CLIENTE? E COSA DOVREBBE INVECE FARE?

Ogni mattina per 220.000 avvocati italiani si pone la questione di trovare nuovi clienti. Per la grande maggioranza di essi la risposta è la stessa. Aspettano che qualcuno bussi alla porta per aprirgli e dargli una sola risposta: nonostante io sappia fare quello che fanno tutti i miei colleghi, tu hai bisogno di me.

Purtroppo non è vero.

Poiché i servizi legali sono tipizzati dalle limitazioni dei vari codici legislativi (penale, civile etc.) è naturale che il prodotto del settore non possa essere originale ed unico: anzi, per essere un prodotto di qualità deve essere perfettamente uguale a quello richiesto dalla legge.

Il cliente non ha quindi necessità di quell’avvocato, ma di un avvocato che sappia esattamente fare quello che sanno fare tutti gli altri. Niente di meno. Ma cosa può ottenere in più? Solo un miglior come.

Negli ultimi anni, l’eccesso di offerta ha sommerso il mercato dei servizi legali stroncando l’equilibrio precedente: gli avvocati non se ne sono però accorti e ancora non sanno che non vendono più quello che cercano i loro clienti.

Finito il periodo della scelta in ragione del prodotto ora stiamo entrando nel momento della qualità dell’erogazione del rapporto e della tipizzazione del rapporto economico (anche se quest’ultimo non lo ha ancora capito nemmeno l’organo di rappresentanza dell’avvocatura italiana, CNF).

Cambia perciò il modello di business dell’avvocato tipo e quello che sarà il prossimo non è ancora entrato nell’immaginario dei legali italiani di oggi.


Per dare un’idea di quella che è la tendenza che, coscienti o meno, stiamo importando da oltreoceano, riportiamo qui sotto un esempio di proposta di analisi del mercato di un’agenzia di legal marketing made in USA.


Che ne pensi?
Quali saranno le priorità  di cui tenere conto nel rapportarsi al cliente di domani? Condividi con noi i tuoi spunti scrivendoli qui sotto nei commenti.
Violet O’Neill

 

 

Leave a Reply

*

Heracliaweb

Get Adobe Flash player