MA GLI AVVOCATI IN USA SONO COSI’ DIVERSI?

USA VS ITA: QUALI SONO GLI ORIZZONTI DEGLI AVVOCATI AMERICANI?

Il mercato legale in USA è conosciuto per lo più attraverso i telefilm investigativo-giudiziari che ci hanno assediato dai tempi di LA LAW fino ai recenti BOSTON LEGAL e DROP DEAD DIVA.

La realtà è però molto diversa da come viene compresa a video e non si differenzia poi  tantissimo da quella italica se non per la minor presenza di studi legale imperniati su singoli avvocati, i cosiddetti “solo man“, che rappresentano solo poco più del 10 % delle “law firms” statunitensi.

Per capire il mercato legale americano è quindi opportuno vedere i dati numerici che lo identificano superando una volta per tutte gli stereotipi dell’immaginario collettivo (che forse è soltanto un modo di definire gentilmente il pensiero “mainstream”).

Qui di seguito troviamo in 25 semplici slides la descrizione di come si presenta  il mercato legale USA e, sfogliandole, si scopre che la varibile più importante è proprio quella dimensionale:

  • ci sono più avvocati: 1.143.358 nel 2008;
  • ci sono meno abitanti per avvocato: 263 (un terzo del 1970);
  • ci son più figure professionali: avvocati, senior manager, paralegali etc.
  • il fatturato (anche in proporzione) è maggiore: 13 miliardi di dollari;
  • il reddito medio di un giovane avvocato è maggiore: 50.000 dollari.



Insomma, c’è materiale su cui riflettere.

Violet O’Neill

Leave a Reply

*

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player