COMUNICAZIONE NELLO STUDIO LEGALE

COMUNICARE NELLO STUDIO LEGALE

La comunicazione nello studio – fra avvocato e cliente – è il frutto di significato più intenzioni.

L’obiettivo prioritario è capire qual è la quantità giusta di informazioni da fornire all’assistito.
Serve dare il giusto contributo informativo in relazione agli scopi della comunicazione.

Non si deve però dare più informazioni di quanto richiesto (in base al target, per evitare sovraccarichi informativi).

Il passo successivo è poi massimizzare la qualità della propria comunicazione:

  • per questo pensa a dare un contributo originale;
  • a non dare informazioni false;
  • e a fornire sempre informazioni che possono essere documentate.

Il percorso deve poi muoversi sulla traiettoria della pertinenza, della chiarezza, della  sintesi e dell’ordine. In questo modo si eviterà che il messaggio trasmesso, invece di essere efficace rispetto agli obiettivi previsti, sia invece controproducente.

La violazione delle regole porta a risultati negativi che si ripercuotono sul rapporto cliente – avvocato.

Ecco qui di seguito delle interessanti slide che riepilogano le basi della psicologia della comunicazione.



Violet O’Neill

Leave a Reply

*

Comment moderation is enabled. Your comment may take some time to appear.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player