Category: Avvocati

SAI CHE TI SERVE UN TUO LEGAL BLOG?

HAI UN LEGAL BLOG CHE RACCONTI IL TUO STUDIO? USI WORDPRESS??

IO PENSO CHE DOVRESTI USARLO!

Guarda come ho fatto in questo nostro blog per vedere se può essere la scelta giusta anche per TE.

In particolare, WordPress ha molti vantaggi con i motori di ricerca che altre piattaforme blog non hanno; vediamo assieme i fattori più importanti:

 

  • Elementi facilmente modificabili come tag title, metadescription, sef url (indirizzi seo compatibili), articoli e riassunti opzionali.

 

  • WordPress è completamente web-based, ed è possibile gestire il vostro legal blog direttamente dalla finestra del browser (usando scribfire puoi farlo senza uscire da firefox). Pertanto, non hai bisogno di comprare e imparare ad usare software difficili e costosi.

 

IL TUO PRIMO TESTIMONIAL SEI TU

MA IL TUO NOME E' SU GOOGLE??

Quando si tratta di legal marketing, il nome è visibilità e credibilità.

Non c'è posto migliore per voi che essere sulla prima pagina di Google …

La questione della settimana è: quando il tuo nome è su Google… dei dieci link sulla prima pagina … che percentuale rappresenta i tuoi?

Risultati:

1. 0-20% – 67%
2. 30-40% – 28%
3. 50-60% – 4%
4. 70-80% – 0%
5. 90-100% – 1%

Mi sembra chiaro: il 67% di voi ha meno di 2 link sulla prima pagina di Google NOT GOOD!

Avere il tuo nome sulla prima pagina di Google è una risorsa estremamente importante, dal momento che diventiamo tutti molto impazienti quando stiamo cercando … Se non riusciamo a trovare le cose SUBITO ci spostiamo.

5 SEGRETI PER SCRIVERE UN ATTO EFFICACE

UN ATTO E' VINCENTE SE COMPIE LA TRAIETTORIA GIUSTA PER COLPIRE IL BERSAGLIO

Ricorda quindi che il tuo avvocato deve essere prima di tutto un buon comunicatore perché deve far preferire il tuo messaggio a quello degli altri!

Non ci sono ricette infallibili ma ricordati che esistono passaggi obbligati per non incorrere in errori irreparabili. E questo vale sempre, in qualunque processo, con o senza patrocinio a spese dello stato.

Questo è un piccolo promemoria di cinque punti fondamentali.

Ecco i cinque passaggi necessari ad un atto vincente.

Per poter verificare assieme al Tuo avvocato che gli atti siano ottimizzati alla vittoria della causa, Te li riportiamo qui sotto.

1) Scegli un titolo che attiri l’attenzione su ogni paragrafo!

L’UNICO SEGRETO DEL LEGAL MARKETING ON LINE

COME INDIVIDUARE L'OBIETTIVO PRIMARIO DEL TUO LEGAL MARKETING ON LINE

Troppe pagine web dei siti degli studi legali sono pensate come biglietti da visita o come pesanti brochure. Spesso o ci sono troppo poche informazioni (solo una pagina con il nome dell'avvocato e le informazioni di contatto dello studio) o ne sono stracarichi (paragrafi dopo paragrafi di descrizioni delle specialità dei partners, case studies e dettagli biografici dei legali).

I progettisti di questi siti sanno solo pensare a se stessi (sono dei mitomani): "Voglio che i miei clienti sappiano questo di me." 

Tuttavia questo tipo di web design fallisce il più importante obbiettivo del marketing online.

La chiave per il successo del Legal marketing online è infatti questa: progettare siti web per ottenere l'azione che vuoi i tuoi lettori prendano.

LEGAL MARKETING: IL MEGLIO E’ NEMICO DEL BENE

 NON LASCIARE CHE LA RICERCA DELLA PERFEZIONE UCCIDA UN BUON LEGAL MARKETING!

Quando ero un giovane avvocato sentivo spesso da uno degli avvocati anziani questa espressione: "il meglio è nemico del buono". Ma è stato solo quando ho iniziato la mia attività di consulenza nel legal marketing che ho iniziato a comprendere il significato di questa affermazione e di come questa condotta possa causare notevoli problemi in ogni aspetto degli affari.

Tuttavia, è proprio quando si riferisce al marketing di uno studio legale che essa può avere gli effetti più devastanti sui profitti.

Per capire esattamente quello che voglio dire in concreto ed in correlazione al legal marketing, è meglio guardare ad un case study rappresentato da un reale evento di marketing in un vero studio legale.

COME GESTIRE IL PRIMO CONTATTO CON IL CLIENTE?

Legal Marketing – Impariamo cosa fare e cosa non fare nel processo di acquisizione del Cliente.

Iniziando una serie di articoli sulle strategie di legal marketing e di contatto del cliente, a ndiamo a vedere il tuo percorso di acquisizione (o di perdita) del cliente e ci accorgiamo che colpisce il numero di occasioni di rapporti con possibili clienti paganti che passano nel Tuo ufficio ogni mese.

Speriamo che, già oggi, tu abbia un dato di massima delle statistiche che ti dice quanto sia efficace nella tua realtà il processo di  contatto effettivo dei clienti. Ma, soprattutto,  il proposito di questa riflessione sull'acquisizione del cliente è che vogliamo farti afferrare un dato comparativo fondamentale e concentrati sul numero di potenziali incarichi che ha chiamato lo studio la scorsa settimana rispetto al numero di contatti che hanno effettivamente fissato un appuntamento con Te.

ATTI VINCENTI CON UNA COMUNICAZIONE EFFICACE

GUIDA IN 5 PASSI PER DARE PERSONALITA’ AI TUOI ATTI

Scopri il tuo valore aggiunto per una comunicazione efficace.

È importante ricordare che non si può non comunicare e solo l’effetto e la qualità della comunicazione dipendono dalle persone.

Questo fa conseguire che ogni comportamento è comunicazione, ed anche senza parlare si trasmette un messaggio e questo genererà comunque una reazione nel soggetto ricevente.


Per questo motivo solo usando il percorso corretto si ottiene sempre il miglior risultato dalla propria comunicazione, ovvero solo quando usi il metodo corretto ottieni il risultato che volevi, che per questo motivo dipende solo da Te.

Questo vale anche quando si scrive un atto per una causa e, in ragione di quello che si è trasmesso al lettore, da ciò dipende il vincere o perdere la causa stessa.

VUOI UN AVVOCATO CHE TENGA AL RISULTATO QUANTO TE??

VUOI ANCHE UN AVVOCATO CHE NON TI COSTI DI PIU’ DI QUANTO INCASSI?

SE LA RISPOSTA E’ UN BEL SI’ ALLORA TI SERVE IL "PATTO DI QUOTA LITE".

VEDIAMO ASSIEME PERCHE’ CONVIENE.

Innazitutto pensiamo a cosa accade nella maggioranza dei casi. Ora, se ci guardiamo attorno, è sempre più facile vedere persone che devono affrontare la scelta di perdere i propri soldi o combattere: l’alternativa quindi è fra abbandonare il proprio credito oppure affrontare il ricorso alla giustizia, ovvero andare in Tribunale con i tempi e i rischi che conosciamo.

A questo punto, spesso, si resta inerti e si sopportano perdite inaccettabili perché magari non si sa come organizzare la propria difesa, perché si teme di non poterne reggere il costo o non si sa quanto a lungo si riuscirà a sostenerlo.

Tutto questo può accadere se non ci si è informati, se non si sa ancora che c’è una soluzione che permette di affrontare una causa senza rischi, senza incertezze. Quale?

COME PORTARE IL GIUDICE A LEGGERVI DAVVERO.

UNA GUIDA PER FAR ANDARE OLTRE I TITOLI:  COME OTTENERE CHE IL GIUDICE NON PERDA NEMMENO UNA PAROLA DEI VOSTRI ATTI.

Se si sta scrivendo il primo atto di una causa o semplicemente si sta chiudendo una memoria conclusionale, la creazione di titoli magnetici che catturano l'attenzione del Giudice è tutto.

 

Avere dei titoli interessanti su ogni paragrafo però non basta!

Una volta che avete l'attenzione del lettore, avete bisogno che legga ogni parola che scrivete.

Avete bisogno di un testo fatto da un'apertura con un titolo allettante e frasi su frasi che stuzzichino gli appetiti e le curiosità dei vostri Giudici, la cui attenzione deve essere via via incentivata.

Più facile a dirsi che a farsi, giusto?

Bene ecco un tutorial passo passo su come fare:

 

QUALI SONO I 6 INGREDIENTI PER UN ATTO VINCENTE??

PERCHE’ ALCUNE IDEE NASCONO VINCENTI E ALTRE NO?

Ci sono progetti e messaggi che diventano realtà condivise da tutti ed altri, magari con aspetti comunque interessanti, che scompaiono dalla memoria dopo pochi giorni o settimane.

Per questo motivo "vincente" ed  "efficace" sono sempre più spesso abbinati a "che non si dimentica o abbandona facilmente", questo soprattutto soprattutto con riferimento ai modi di dire, ai messaggi, alle idee.

Quindi si potrebbe dire che una comunicazione è efficace quando resta nella memoria del soggetto che la riceve. Un’idea vince se buca il muro dell’oblio! Questo vale anche nel modo degli avvocati e dei tribunali: in ogni causa si cerca di trasmettere un messaggio e convincere chi legge (il Giudice) che si tratta del messaggio vincente. Il sistema giusto è quello di NON FAR PIU’ DIMENTICARE al Giudice la propria tesi difensiva; MA COME SI FA??

Heracliaweb

Get Adobe Flash player