Category: Comunicazione efficace

ACQUISIRE CLIENTI: SAI QUANTO TI PUO’ SERVIRE UNA NEWSLETTER?

EMAIL MARKETING: UNA IMPERDIBILE OPPORTUNITA’ DI GENERARE NUOVE PRATICHE LEGALI

Con poche ore al mese è possibile produrre un’efficace newsletter, nota anche come “E-zine”, da inviare ai propri contatti.

Un e-zine è una newsletter digitale personalizzata che viene comunemente utilizzata nel mondo degli affari, ma raramente nel settore legale.
Se siete veramente interessati al successo a lungo termine e ed allo sviluppo dello studio legale, è necessario imparare a sfruttare la tecnologia e di Internet per realizzarla.

Per queste ragioni ho riepilogato 8 motivi per cui dovresti pubblicare una e-zine dello studio come parte della tua attività di legal marketing:

1. è Low Cost ed è immediata.

STAI COLPENDO I TUOI OBIETTIVI DI MERCATO?

STAI PARLANDO AI TUOI CLIENTI IDEALI?

Se domandate a più avvocati a chi indirizzano il marketing dai loro siti web, vi diranno che essi si rivolgono ai loro potenziali clienti. Almeno questa è la loro percezione. Ma la triste realtà è che la maggior parte di loro sono avvocati che fanno marketing per avvocati e, magari, per stessi.
Ma tutto questo serve davvero?

Purtroppo NO! Anzi è controproducente!
Forse è il momento di dare una lunga occhiata al target ideale del Tuo mercato ed essere sicuri che il tuo sito – e tutti i tuoi sforzi di fare marketing – stiano parlando direttamente verso i potenziali clienti .
Il vostro Ideal Target Market (ITM: obiettivo ideale di mercato) è la persona o l’azienda che è più probabile fidelizzare sin dall’inizio, e successivamente, con il più alto margine di profitto.

STRATEGIE DI APPROCCIO AL CLIENTE

CONQUISTARE IL CLIENTE E’ UNA QUESTIONE DI SEDUZIONE?

Non troppo tempo fa ho letto un curioso articolo su una giovane promessa, Alec Greven, divenuto famoso per aver scritto “Come parlare alle ragazze”, un manuale ricco di suggerimenti e spunti su come avviare (e possibilmente far durare) una relazione con una donna.
L’autore, intervistato, ha rivelato che la sua opera, che già viene considerata -da alcuni- la nuova bibbia del corteggiamento, è frutto sostanzialmente di due attività:

  • un’attenta osservazione degli atteggiamenti degli altri
  • e una serie di interviste ai diretti interessati (o, quantomeno, coinvolti).

MA I TUOI TITOLI FUNZIONANO O NO? FAGLI IL TEST DEL RESPIRO

COME FAR RIUSCIRE UN ARTICOLO A PARTIRE DAL SUO INCIPIT

Oggi parliamo di come scrivere sul tuo legal Blog, di come preparare i titoli degli atti e di come impostare gli articoli di una relazione. Insomma, discutiamo di copywriting.

Come abbiamo già scritto in altri post, i trucchi per scrivere sul web sono gli stessi che danno ottimi risultati nella vita professionale. Nel mondo dei blogger ci si pone spesso una domanda “Funzionano meglio i titoli lunghi o o quelli brevi?La risposta all’enigma su come creare un titolo che attiri i lettori non necessariamente va trovata nel sottrarre o aggiungere una parola di più.

Non c’è una formula predefinita o un misterioso e arcano trucco per copywriter’s. La risposta è molto più semplice di così.


COME DIFFERENZIARSI DALLA CONCORRENZA

COME FARSI SCEGLIERE IN UN MONDO DI CLONI

Nessuno vuole assumere un avvocato, ma ci sono alcuni eventi che portano sia consumatori che imprese alla necessaria ricerca di un legale: ad esempio l’acquisto di un immobile, la richiesta della separazione o del divorzio, l’avviare una società per un investimento immobiliare e così via.

La necessità non voluta capita quando i consumatori si trovano di fronte ad un numero eccessivo di possibili scelte e vogliono ridurre i margini di errore.

Indipendentemente dal campo di attività, la maggior parte dei consumatori e dei titolari di aziende non sa però come distinguere un grande avvocato da uno mediocre.

Ma, perchè gli avvocati sembrano indistinguibili?

OTTO PASSI PER RAFFORZARE LA TUA VISIBILITA’ ON LINE

LEGAL MARKETING:  FARSI VEDERE AIUTA A ESSERE CREDIBILI

In questi giorni, nessuno mette on line un sito web e si aspetta che i potenziali clienti arrivino di corsa a visitarlo. La maggior parte degli esperti di legal marketing conoscono le cose che devi fare per indirizzare un traffico di qualità al sito.

Proprio come nel contenzioso, il marketing on-line diritto dello studio legale è tutto strategia e pratica.

Ci sono una serie di cose che si possono fare per aumentare la vostra visibilità online, migliorando così le possibilità di ottenere potenziali clienti.

Ecco alcuni passi per migliorare la tua presenza online utilizzando una varietà di diversi canali di marketing online, tra cui articoli, ezines, comunicati stampa e blog.

Vediamoli assieme.

BROCHURE E LEGAL MARKETING

BROCHURE PER LO STUDIO? NO, GRAZIE!

Gli opuscoli, le brochure o i depliant  sono un male per il marketing dello studio legale, e questo per tre ragioni:

1) Molto spesso le brochure parlano solo di Te e del Tuo studio legale.

Saranno anche belle ma non parlano del cliente e delle sue esigenze. Ogni volta che si parla di Te o del Tuo studio legale con un cliente, Tu perdi.

I problemi e la vita del cliente sono sempre la cosa più importante nella mente dei clienti stessi. Per questa ragione, ogni attività di legal marketing dello studio dovrebbe essere incentrata esclusivamente sulle esigenze del cliente.

2) Le brochure non vendono.

LE 10 REGOLE DEL LEGAL MARKETING

COSA SIGNIFICA MARKETING IN AVVOCATESE?

La competizione aumenta anche nel mondo forense e non tutti gli avvocati ne capiscono la portata. Arriva il momento in cui bisogna guardarsi attorno e scoprire come sono cambiate le regole del gioco. Non sempre è facile.

A volte però basta poco per dire tutto. Matthew Homann c'è riuscito con questa brevissima, ma chiarissima presentazione delle 10 regole fondamentali del legal marketing.

Prima regola

"Il mio avvocato può colpire più forte del tuo" non è una strategia.

"Il mio avvocato sarà attivo prima del tuo" è una buona strategia.

Seconda regola

Goggle dice che lì fuori trovo 200.000 studi legali. Qual'era il tuo?

————————————————————————————-

Vuoi saperne di più?

Vedi qui sotto le altre otto.

TATTICHE PER OTTENERE NUOVI CLIENTI

COME AGGANCIARE UN CLIENTE?

Quali sono le migliori tattiche? Passaparola o incontri dal vivo?

Un recente studio dimostra che la prima attività di sviluppo del business, e quella con il maggior impatto, è fatta di passaparola seguiti da un programma di incontri dal vivo.

Le attività curriculari, capaci di dare referenza, vengono solo in secondo piano, ma sono comunque efficaci.

Ad esempio:

  • Essere citato come un esperto di mezzi dai comunicazione
  • Parlare in piccoli seminari di formazione professionale
  • L'avere svolto attività professionale presso uno studio ben quotato
  • Scrivere articoli che danno referenza (da opinionist) e/o pubblicazioni su testi della stampa specializzata

3 SUGGERIMENTI PER GESTIRE IL RIFIUTO DEL CLIENTE

COME INGOIARE IL TUO ORGOGLIO E AFFRONTARE IL CLIENTE CHE TI RESPINGE

Non c’è dubbio. IL RIFIUTO INFASTIDISCE!

Eppure, il sentire che un cliente ha scelto di assumere qualcun altro può essere un’esperienza che ti apre gli occhi.

Si può sempre imparare da un rifiuto!

Come?

Ecco tre consigli per trasformare il rifiuto in un’opportunità di utile apprendimento.

1. Nonostante il rifiuto, continuare a perseguire il rapporto con il cliente.

Solo perché il tuo possibile cliente decide di non assumerti come difensore non significa che non gli piaci. E, inoltre, non significa che non si incontreranno di nuovo con te.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player