Category: Legal Marketing

LA GUIDA COMPLETA PER IL NEOFITA DEL LEGAL MARKETING

PENSI CHE SIA LA MANCANZA DI TECNICHE AVANZATE CHE HA RALLENTATO IL TUO MARKETING?

  • Pensi che il Tuo blog non trova i lettori, perché non hai i plugin più cool?
  • O che la Tua landing page non converte perché non potevi permetterti il corso “1.999 Segreti di Ninja Marketing Masters” che hanno pubblicato un mese fa?
  • Oppure Ti hanno detto che il segreto per un marketing di successo e la gestione reddittizia di un legal blog sta in qualche arte Jedi da studiare per anni prima di padroneggiarla?

Non è così!

La maggior parte delle aziende (online e off) parte con le basi sbagliate.
Quindi, ecco come funziona.

COME ESSERE UN GENIO DEL COPYWRITING?

ECCO IL TRUCCO PIU' FURBO CHE DEVI IMPARARE

  • I Tuoi lettori stanno facendo quello che Tu vuoi che loro facciano?
  • Stanno cliccando sui tuoi link per ordinare il tuo e-book?
  • O si stanno iscrivendo al Tuo convegno?

Se così non non succede, è allora necessario imparare il segreto del copywriting da un maestro artigiano.

Questa tecnica agisce come un telecomando per indurre i Tuoi lettori ad agire. Premi questo pulsante "magico" e vedrai i risultati di migliorare drasticamente.

Il segreto per costringere i lettori ad agire è. . .

. . . . chiederglielo!

Ti ho annoiato? Pensi che sto impazzendo? Non c'è nulla di magico o difficile da ottenere a qualcuno di fare qualcosa solo chiedendoglielo, Giusto? Ti sembra del tutto evidente.

8 PROGETTI DI LEGAL MARKETING PER IL 2010

PARLIAMO DI TRUCCHI DI LEGAL MARKETING

L'anno che inizia porta con sè nuove progettualità, nuove idee.

C'è ancora un sacco da fare prima di passare alla fase operativa e possiamo prenderci del tempo per pensare a 360°.

Ho letto da poco un articolo di un conosciuto legal blogger statunitense (Trey Ryder), leader in un paese all'avanguardia nel settore, che suggerisce otto progetti per il 2010  volti principalmente a generare nuoni prospect, ovvero potenziali clienti. La maggior parte delle sue osservazioni sono applicabili ai clienti e alle fonti di contatti.

Mi riservo di tornare con una traduzione puntuale del suo articolo e, intanto, vi lascio alcuni dei suoi suggerimenti più accattivanti:

10 REGOLE PER UN GESTIRE UN LEGAL BLOG

PARLARE DI SE' E' FARSI CONOSCERE

Innanzitutto, per comprendere questa affermazione bisogna leggerla come risposta alle seguenti domande: perchè e cosa è un legal blog?

Premesso che nel legal marketing la regola aurea è che, oltre a lavorare bene, bisogna farlo sapere, devi parlarne.

Per questo motivo, l'opportunità di una vetrina virtuale dove farsi conoscere, dove parlare di sé e di quello che si sa fare, è un'occasione unica per fidelizzare un rapporto di conoscenza con clienti attuali e potenziali. Solo l'effetto tunnel della comunicazione via web consente un dialogo diretto con l'utente che emula la consulenza professionale. Si ha perciò un contatto imperdibile.

Proprio per la particolarità del rapporto che si crea con diversi prospect, non esiste un approccio standard con i blog e ciò che conta è la capacità effettiva di attivare un canale di comunicazione diretto con la tua clientela targetizzata.

LE 7 VIE DI FUGA AGLI ERRORI DEL TUO LEGAL MARKETING

La Guida essenziale per il Marketing dell'avvocato –>

FARE LE SCELTE SBAGLIATE E' PEGGIO CHE NON FARE LE SCELTE GIUSTE

LA DOMANDA ALLORA E': QUALI SONO GLI ERRORI PEGGIORI DEL TUO LEGAL MARKETING?

1. Non aver definito cosa vuoi dal tuo marketing per farti raggiungere

Questo è lo scoglio numero uno di quasi tutte le campagne marketing. Avete la garanzia di fallire se non decide e in anticipo che cosa desiderate ottenere dalla vostra campagna. Senza formulare le priorità da conseguire ed i fattori critici dell'iniziativa di marketing non si sarà mai in grado di misurare il successo o il fallimento, e se non si può misurarlo, come potrete sapere se il vostro limitato budget per il legal marketing è stato ben speso?

LEGAL BLOG = LEGAL MARKETING

MARKETING ON LINE – 5 MOTIVI PER CUI TUTTI GLI AVVOCATI DOVREBBERO AVERE UN BLOG

Bloggare è il modo più semplice e veloce per andare online.

Non è richiesta alcuna conoscenza di programmazione e ci sono una serie di piattaforme – gratuite e a pagamento – per aiutarvi nel vostro cammino. I modelli di CMS (content management system) sono facili da trovare, e sono completamente personalizzabili.


Più si impara sui blog, tanto più ci si entusiasma. Come ho già scritto in passato, può persino dare assuefazione.

Passando al concreto, scrivo qui di seguito i cinque principali motivi per cui, secondo me, ogni avvocato deve avere almeno un suo blog:

FAI ABBASTANZA PER I CLIENTI DELLO STUDIO LEGALE?

FERMATE L'OROLOGIO!

La questione che stiamo esaminando è:  A QUANTI CLIENTI DAI QUALCOSA DI GRATUITO?

Risultati
1. Nessuno – 25%
2. Meno del 5% dei miei clienti – 12%
3. Dal 6 al 25% dei miei clienti – 13%
4. dal 26 al 50% dei miei clienti – 25%
5. Più del 50% dei miei clienti – 25%

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio di questa settimana …

Il mio pensiero: allora … chi sta dando qualcosa gratis? Il 75% di voi sta dando qualcosa.

Di questi, il 25% sta dando servizi legali gratis a oltre il 50% dei loro clienti … WOW, questo è un vero impegno al servizio del cliente ed a costruire rapporti consolidati!

SAI DARE IL MEGLIO NEL TUO PRIMO INCONTRO??

NON C'E' MAI UNA SECONDA OCCASIONE PER FARE UNA PRIMA IMPRESSIONE (CON IL CLIENTE)

Trucchi di Legal Marketing. Regola n. 1 dello Studio Legalebisogna SEMPRE preparare le riunioni con il cliente come si farebbe per il giudice.

Partiamo da un esempio. Immaginati in piedi davanti a un giudice … hai appena discusso il Tuo caso e Ti senti super fiducioso che la decisione sarà presa a tuo favore. Poi viene chiesta un'informazione che pare fondamentale e inizi a spiegare il passaggio in questione. Non riesci però a trovare i tuoi documenti, sei nervoso, e cominci a dire cose che non hanno molto senso.

Come Ti "vedi" in questa situazione? Impreparato? Forse anche inaffidabile? Di certo non professionale.

SE NON TI VEDO NON TI CREDO

8 PASSI PER MIGLIORARE DA SUBITO LA VISIBILITA’ DEL TUO STUDIO LEGALE SUI MOTORI DI RICERCA.

Non appena emergerai dalla pagina n. 9 di google i Tuoi clienti Ti guarderanno in un altro modo.

  1. I Tuoi siti dello studio legale dovrebbero parlare di argomenti giuridici di cui sei esperto. Nota che ho detto “siti dello studio legale”. Pur avendo un sito principale per lo studio legale, questo in realtà è solo l’inizio. Se sei in un legal market altamente competitivo o in uno di super-nicchia specializzato, potresti vedere una migliore visibilità di ricerca mediante la gestione di più siti specifici. Inoltre, si dovrebbe comunque iniziare a concentrarsi sullo sviluppo di più siti di cui sei un esperto. In questo modo, il contenuto rifletterà la tua preparazione e sappiamo bene che il contenuto è una delle componenti più importanti della ricerca di successo.


LA BREVITA’ E’ L’ANIMA DEL LEGAL BLOG

SAI PERCHE'? CON POCHE PAROLE SI CONCENTRA L'ATTENZIONE DEI LETTORI SUL MESSAGGIO PRINCIPALE

Gli Avvocati tendono ad essere prolissi, ma anche un blogger prolisso tende ad essere impopolare. Quanto più a lungo va un post va, tanto è più probabile che un lettore clicchi via, perciò vale la pena di scrivere articoli brevi, scorrevoli e concisi.



La cosa più importante è sempre quella di considerare il tuo pubblico
. Se si sta scrivendo per altri avvocati, si può essere in grado di farla franca con articoli più lunghi. Se si sta scrivendo per i tuoi potenziali clienti, non si può.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player