ARRIVA LA RIFORMA FORENSE E GLI AVVOCATI POSSONO FARSI PUBBLICITA’. O NO?

LEGAL ADVERTISING: OGGI DAVVERO SI PUO’?

Avvocati e pubblicità

Avvocati e pubblicità

Questo è il testo della disposizione che autorizza la pubblicità informativa dell’avvocato:

Art. 10.
(Informazioni sull’esercizio della professione)
1. È consentita all’avvocato la pubblicità informativa sulla propria attività professionale, sull’organizzazione e struttura dello studio e sulle eventuali specializzazioni e titoli scientifici e professionali posseduti.
1. È consentita all’avvocato la pubblicità informativa sulla propria attività professionale, sull’organizzazione e struttura dello studio e sulle eventuali specializzazioni e titoli scientifici e professionali posseduti.
2. La pubblicità e tutte le informazioni diffuse pubblicamente con qualunque mezzo, anche informatico, debbono essere trasparenti, veritiere, corrette e non devono essere comparative con altri professionisti, equivoche, ingannevoli, denigratorie o suggestive.
4. L’inosservanza delle disposizioni del presente articolo costituisce illecito disciplinare.

MONTI COLPISCE ANCORA

MONTI, CONFERENZA DI FINE MANDATO CON SFREGIO ALL’AVVOCATURA

Il governo Monti non smette di sorprendere negativamente i professionisti del mondo forense, nemmeno dopo la lettura del suo epitaffio dimissionario. Come ho già scritto, non c’è limite al peggio.

Vediamo i fatti.

Nel corso della conferenza stampa di fine anno, tenutasi a Roma il 23.12.2012, il Presidente del Consiglio dimissionario, senatore a vita Prof. Mario Monti, ha testualmente dichiarato:

MOZIONE PER UNA GEOGRAFIA GIUDIZIARIA PIU’ GIUSTA

CONGRESSO FORENSE: BARI 22-24 NOVEMBRE 2012
MOZIONE PER UNA GEOGRAFIA GIUDIZIARIA

L’avvocatura italiana ha chiesto compatta di modificare le scelte in materia di riforma della geografia giudiziaria che sono preambolo di un nuovo collasso della Giustizia. La chiusura improvvisa e non preparata di oltre 200 sezioni distaccata di tribunale e 32 sedi circondariali rende impossibile aspettarsi il mantenimento del livello funzionale degli uffici giudiziari. Al congresso forense tutti i delegati hanno vostato unanimi la mozione rivolta al governo, ed in particolare al ministro, prechè si provveda ad intervenire per consentire la salvagiuardia dei presidi con standard operativi adeguati uscendo dalla logica che ha condotto alla confusa, contraddittoria e solo parziale applicazione dei parametri della Legge delega che ha comportato la soppressione di tanti Tribunali, nonostante molti di questi ne rispecchiassero i requisiti legislativi.

COMUNICAZIONE NELLO STUDIO LEGALE

COMUNICARE NELLO STUDIO LEGALE

La comunicazione nello studio – fra avvocato e cliente – è il frutto di significato più intenzioni.

L’obiettivo prioritario è capire qual è la quantità giusta di informazioni da fornire all’assistito.
Serve dare il giusto contributo informativo in relazione agli scopi della comunicazione.

Non si deve però dare più informazioni di quanto richiesto (in base al target, per evitare sovraccarichi informativi).

Il passo successivo è poi massimizzare la qualità della propria comunicazione:

  • per questo pensa a dare un contributo originale;
  • a non dare informazioni false;
  • e a fornire sempre informazioni che possono essere documentate.

Il percorso deve poi muoversi sulla traiettoria della pertinenza, della chiarezza, della  sintesi e dell’ordine. In questo modo si eviterà che il messaggio trasmesso, invece di essere efficace rispetto agli obiettivi previsti, sia invece controproducente.

PREVENTIVO E INCARICO SCRITTO ALL’AVVOCATO = PATTI CHIARI PER CLIENTI SICURI

COME DARE VALORE AGGIUNTO AL RAPPORTO AVVOCATO CLIENTE?

LA SOLUZIONE E’ “PATTI CHIARI PER CLIENTI SICURI”

Lo Studio Legale deve seguire con attenzione il continuo divenire del mondo circostante: la sensibilità al cambiamento è necessaria sia a dare tempestività agli interventi di miglioramento del percorso professionale, per essere al passo coi tempi, sia  per trasmettere al cliente quella consapevolezza di quanto accade che qualifica l’avvocato come il miglior interprete delle sue esigenze nei confronti del mondo in cui vive.

Per questa ragione, in un momento in cui la stretta economica diventa una delle preoccupazioni primarie, è importante palesare ai potenziali assistiti che si da valore alle loro esigenze ed alla loro tutela anche attraverso un percorso di certezza nei contenuti del rapporto professionale.

5 ERRORI DA NON FARE NELLO STUDIO LEGALE

I 5 ERRORI CHE LO STUDIO LEGALE NON DEVE FARE MAI

SCARICA GRATIS GUIDA: LEGAL MARKETING FOR DUMMIES

Legal Marketing

Guida al Legal Marketing

L’obiettivo di ogni iniziativa di Legal Marketing – ed anche l’obiettivo di questa guida – è quello di aiutarti a guidare i nuovi clienti al tuo Studio.


La guida gratuita “I 5 ERRORI CHE LO STUDIO LEGALE NON DEVE FARE MAI” è stata perciò creata per aiutarTi ad evitare le insidie più comuni del “marketing per studi di avvocati”, e per fare luce sulle nuove tattiche e sulle strategie che possono avere un impatto positivo sulla Tua “Law Firm”, il Tuo Studio.

Le sfide e le soluzioni discusse in questa guida vengono da anni di esperienza nel progettare e gestire con successo le strategie di marketing degli studi legali di medie e piccole dimensioni.

10 REGOLE BASE DA SEGUIRE PER OGNI LEGAL BLOG

10 regole per il tuo legal blog

10 PRINCIPI DI BASE DI CUI OGNI BLOG DEVE TENERE CONTO

Ho tre blog e ci ho messo messo anni a scrivere i loro contenuti e a farli diventare siti web di successo.

Oggi, un sacco di miei lettori mi chiede come ho fatto e in quei momenti penso sempre alle origini, al momento in cui cominciato a scrivere il primo blog.
A volte si è così presi dall’aspetto estetico o alla creazione del tuo blog che la funzionalità gioca un ruolo secondario, rendendo magari difficile mantenere i lettori!
Una volta che il lavoro si affina, raggiunta una release stabile del tuo blog dopo i primi esperimenti, ti accorgi che devi sempre applicare alcuni principi fondamentali.

COME TROVARE PIU’ LETTORI PER IL TUO LEGAL BLOG

VUOI CONVINCERE PIU’ GENTE A LEGGERE I POST DEL TUO LEGAL BLOG?

Hai iniziato da poco un blog, o una pagina Facebook, e cerchi un modo per far arrivare più persone a leggere i tuoi contenuti? 

Ti capisco perfettamente. Blogging e social media sono un business del pensiero! E convincere la gente a leggere il tuo blog è una componente enorme per il successo.

Una volta che avrai ottenuto dei lettori, sarà possibile trasformarli in tuoi followers  affezionati, e una volta che saranno followers affezionati, i tuoi post  verranno condivisi e diffusi. E allora – come fare a convincere più gente a leggere il tuo blog e i tuoi post?

Scopri qui di seguito i miei consigli per dare maggiore attenzione al tuo blog e farti seguire da più persone!

GESTIRE UN COLLOQUIO IN MODO EFFICACE

IDEE PER GESTIRE UN COLLOQUIO CON I CLIENTI

CONOSCENDO LE REGOLE DEL “PUBLIC SPEAKING”

MARKETING MANAGEMENT

MARKETING MANAGEMENT by Philip Kotler, il Guru del marketing internazionale
LEGAL MARKETING & CO.

Heracliaweb

Get Adobe Flash player